Salvato dalla gli uomini delle Volanti un uomo di Agrigento. Si tratta di un impiegato Telecom, separato e che vive con la madre. E’ stata proprio la mamma, preoccupata, a chiamare la polizia, intorno alle 18:00, raccontando che il figlio non era ancora tornato a casa. Intorno alle 22:00 i poliziotti, dopo varie ricerche, trovano l’uomo in un area buia della zona industriale: accasciato per terra, quasi immobile, come se fosse un cadavere. L’uomo si era allontanato con l’auto di servizio ed aveva assunto, pare dalle ricostruzioni, troppo tranquillante. Ha inoltre sbattuto la testa sul marciapiedi, probabilmente, a causa del mancamento e della caduta. I poliziotti, arrivati prima che per l’uomo fosse tropo tardi, con alcune manovre di primo soccorso, sono riusciti a far prendere semi conoscenza all’uomo che è stato poi portato d’urgenza al pronto soccorso dell’ospedale San Giovanni di Dio di Agrigento . L’impiegato ha abbracciato e ringraziato i poliziotti che gli hanno salvato la vita. E’ solo grazie al loro tempestivo intervento se questa storia ha un lieto fine. I fatti risalgono a lunedì scorso 8 gennaio.