in data 14 aprile u.s., alla presenza dei vertici della Guardia di Finanza e della Rai, è stata presentata, presso il Comando Generale del Corpo, la fiction dal titolo "Il Sistema", che andrà in onda in prima serata su Rai 1 a partire dal prossimo lunedì 18 aprile, per sei appuntamenti. La serie televisiva vede, nei panni del protagonista, un Ufficiale della Guardia di Finanza, e ripercorre le fasi di un'indagine a carattere internazionale svolta da un G.I.C.O. (Gruppo Investigativo Criminalità Organizzata). Come si evince dalla scheda di sintesi che si allega, il protagonista è mosso ad indagare sul "sistema" da ragioni personali: suo fratello, infatti, è vittima innocente di uno dei reati più invisi alla nostra società, l'usura, che sfrutta lo stato di bisogno dei soggetti più in difficoltà. Poi, puntata dopo puntata, si scoprirà che il "sistema" è una vera e propria organizzazione criminale, e quell'iniziale desiderio di vendetta si trasformerà nell'auspicio di vivere in una società giusta, con adeguati livelli di trasparenza e sicurezza. La Guardia di Finanza opera quotidianamente per ripristinare quei livelli, aggredendo i patrimoni illeciti e così restituendo alla collettività beni ora utilizzabili per fini sociali, oppure combattendo la contraffazione e la vendita di prodotti insicuri, così difendendo il lavoro e la salute dei consumatori. Perciò, siamo sicuri che anche questa fiction, traducendo nel linguaggio cinematografico i valori di legalità tanto cari al Corpo,  andrà a sottolineare, non solo il fatto che il rispetto delle regole economiche è condizione fondamentale per attrarre gli investimenti e rilanciare lo sviluppo e la crescita, ma anche e soprattutto l'idea che i cittadini e le imprese che operano onestamente possono trovare nella Guardia di Finanza un sicuro punto di riferimento.   Sul sito istituzionale del Corpo (www.gdf.gov.it) sono disponibili il trailer della fiction, la scheda di sintesi predisposta dalla Rai (allegata anche alla presente comunicazione) ed una galleria fotografica che immortala alcune scene della serie (anche queste fotografie sono state allegate alla presente comunicazione).