La Procura generale di Caltanissetta ha chiesto la conferma della condanna all’ergastolo per Gaetano Marturana, 45 anni, di Canicattì, ritenuto responsabile dell’omicidio del pensionato Angelo Anello, anch’esso canicattinese, commesso il 19 luglio 2005 in contrada Grottarossa, nelle campagne tra Canicattì e Serradifalco. La sentenza di primo grado venne emessa dalla Corte d’Assise nissena nel luglio 2010.  Secondo la pubblica accusa, alla base del delitto ci sarebbero state delle motivazioni di natura economica ruotanti attorno alla compravendita di alcune proprietà di Anello. Dopo il Pg ha concluso la parte civile che si è associata alla richiesta della pubblica accusa. Mercoledì prossimo l’udienza sarà dedicata ai difensori dell’imputato.