Importante riconoscimento per il chitarrista agrigentino Francesco Buzzurro che oggi, a Roma riceve dal Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, un elogio speciale per le musiche del film documentario “Io ricordo”, prodotto dai fratelli Gabriele e Silvio Muccino. La Presidenza della Repubblica ha deciso di consegnare il riconoscimento a Francesco Buzzurro ed ai fratelli Muccino per “i sentimenti generati” dal documentario non a caso domani, nel giorno che ricorda la nascita del giudice Paolo Borsellino. La pellicola, tratta dal libro di Luigi Garlando, intitolato “Per questo mi chiamo Giovanni”, offre voce ai parenti di 26 vittime di mafia raccontando 26 storie di dolore. Per il chitarrista agrigentino Francesco Buzzurro si tratta di un ulteriore successo di una carriera brillante e ricca di esperienze, a fianco dei piu’ affermati artisti del mondo. Ricordiamo che Francesco Buzzurro nel novembre scorso ha pubblicato il suo ultimo disco intitolato “L’Esploratore”, un viaggio che rievoca i suoni e le musiche dei popoli del mondo.