Leonardo D’Amico Il motociclista impegnato nel servizio staffetta della quinta tappa del Giro d’Italia 2018 che era stato investito  dalla Fiat stilo guidata da Gaetano Agozzino, professore in pensione che aveva forzato un posto di blocco. in contrada Maddalusa fra Agrigento e Porto Empedocle, purtroppo non ce l’ha fatta. E' deceduto dopo 25 giorni di ricovero nel reparto di rianimazione dell’Ospedale Sant’Elia di Caltanissetta. Il 48enne di Sambuca di Sicilia era stato trasportato in elisoccorso all’ospedale ed era apparso subito in gravi condizioni. Successivamente si è sottoposto a due delicati interventi chirurgici per arginare una emorragia cerebrale. Nelle ultime ore le sue condizioni sono precipitate ed è sopraggiunta la morte, dopo che nei giorni scorsi aveva ripreso a respirare autonomamente,