E' stata protocollata ieri mattina, dopo l'ennesima Conferenza Capigruppo andata deserta, la richiesta ufficiale di accesso agli atti relativamente al carteggio del Bilancio consuntivo 2017 del Comune di Agrigento. A firmare la richiesta, Nuccia Palermo, Capogruppo della LEGA al Comune Capoluogo di Provincia.
 "In data 9 Agosto si è insediato  al Comune di Agrigento il Commissario ad acta, Antonino Garofalo - scrive Nuccia Palermo - a causa del ritardo sull'approvazione del Consuntivo 2017. Una Giunta troppo lenta,un assessore al Bilancio poco presente in aula ed una promessa ormai dimenticata relativamente all' inversione di tendenza rispetto alle tempistiche degli atti contabili portati in consiglio. Insomma, numeri che ancora non bilanciano ed uffici in allarme. Sembra questo il quadro che emerge, sotto la guida del Sindaco Firetto, sullo sfondo del documento contabile per eccellenza datato 2017 ".
E mentre la Giunta viene additata come lentissima e poco fattiva anche il consiglio ha le proprie pecche.
"Dopo circa un anno sono tornata nelle vesti di Capogruppo della Lega - scrive ancora la Palermo - in Conferenza Capigruppo e quello che ho trovato è desolante con una decina di Consigli Straordinari bloccati da, appunto, circa 12 mesi. Una sfilza infinita di convocazioni e altrettanti verbali di Conferenze andate deserte su argomenti importantissimi per il nostro territorio come la sicurezza, il viadotto Morandi, i disservizi sanitari etc. Si vocifera un rimpasto in Giunta, che vedrebbe Forza Italia entrare al fianco di Firetto, e non vorrei che sia questo il motivo di tanto silenzio dall'organo consiliare.  L'appello - conclude il Capogruppo della LEGA - è quello di avere a cuore il bene della città e meno la voglia di una poltrona comoda e ben pagata ".