Lo stato ha dimenticato Lampedusa, è il grido d'allarme del Sindaco lelle Pelagie Totò Martello che conferma la ripresa degli sbarchi nell' isola.E così circa 40 sono riusciti raggiungere l'isola autonomamente, con la propria barca. Altri 48 con la guardia costiera.  "Si tratta di tunisini, dice il sindaco. Se qualcuno pensava che il fenomeno si fosse attenuato, ha indubbiamente sbagliato. La verità è che serve più attenzione su quello che sta succedendo nel Canale di Sicilia e a Lampedusa. Bisogna stare piu attenti e io sono preoccupato perchè l'attenzione sull'isola è scemata da parte del governo". A dimostrarlo, secondo il primo cittadino, "è il fatto che i tunisini vengono lasciati 2-3 mesi nel centro di accoglienza, in un limbo che fa male a tutti, anche ai migranti".