"La Sport Man Procuratori Sportivi, a nome di un noto imprenditore italiano che ha deciso di investire sostanziosi capitali nel calcio, ha inviato la proposta ufficiale ai dirigenti dell’Akragas per vagliare l’ipotesi di acquisizione delle quote societarie del glorioso club siciliano". L’annuncio è del manager e titolare della Sport Man, Alessio Sundas, che nel ruolo di mediatore, ha chiesto un incontro ufficiale ai dirigenti dell’Akragas alla luce dei nuovi sviluppi sulle trattative in corso per il cambio di proprietà della società di Agrigento. "Prima di farci avanti - prosegue Sundas – abbiamo atteso di leggere sulla stampa a che punto fossero le trattative già intavolate per il passaggio di quote societarie. Ora che la situazione sembra essere in fase di stallo, la Sport Man ha deciso di proporre ai dirigenti siciliani un progetto ad ampio raggio che preveda in primis l’acquisizione del pacchetto di maggioranza da parte di un noto operatore economico toscano che abbiamo l’onore di rappresentare. In questo programma di rilancio ci sarebbe anche il potenziamento del settore giovanile dove forgiare nuovi talenti da lanciare nel calcio professionistico. Siamo anche disponibili, se i dirigenti dell’Akragas fossero interessati, ad intervenire per potenziare l’organico della squadra e contribuire alla salvezza, nonostante la difficile posizione in classifica. Abbiamo in scuderia molti giocatori di ottimo livello che nella campagna trasferimenti di gennaio potrebbero rinforzare l’Akragas e sradicarla dall’ultimo posto in classifica del Girone C della Serie C. Atleti di spessore come Tourè, Soumah, Caronte, Maigini, Franzino,Endri Leshi e Vaccaro, tutti perfetti per rilanciare il club bianco celeste.  Attendiamo un segnale dalla dirigenza del club siciliano”.