Siamo seriamente preoccupati e stanchi per le numerose criticità’ che giorno dopo giorno emergono a causa dell'incapacità gestionale e dell’arroganza di chi nega i problemi, senza neanche occuparsene”. Cosi scrive il consigliere comunale, Gerlando Gibilaro, dopo gli ennesimi rilievi negativi della corte dei conti trasmessi al comune.
“Prendiamo atto che ormai le gravi criticità ambientali incombenti sulla città rischiano di compromettere la salubrità di intere zone e che queste assumono ulteriore rilevanza con l’approssimarsi della stagione estiva e delle alte temperature. La raccolta differenziata in teoria migliorativa – continua Gibilaro, sta portando la città, per incapacità gestionale, ad un serio peggioramento delle condizioni igienico-sanitarie. Dai rilievi della corte dei conti, passando alla gestione dei rifiuti,emerge un quadro di una amministrazione alla deriva. Non possiamo più tollerare che a pagarne il prezzo siano ancora i cittadini.
Signor Sindaco valuti con serenità questo ulteriore consiglio: la delega all'ambiente va nelle sue mani e il sistema della raccolta differenziata va rivisto totalmente
".