Immigrati utilizzati come ausilio al personale che si occupa della raccolta differenziata.. L'idea è dell' Asociazione Aquarinto ed è stata subito accolta dal Comune di Agrigento.
L’Amministrazione comunale di Agrigento ha infatti sottoscritto una convenzione con l’Associazione Acuarinto che si occupa di accoglienza e formazione immigrati, per la realizzazione di attività formative e lavorative che interesseranno dieci giovani extracomunitari che dovranno prestare attività di servizio nel settore della raccolta differenziata dei rifiuti.
Saranno 10 le dieci unità impegnate sul territorio cittadino a supporto degli operatori ecologici abbinando esperienze lavorative ed un percorso formativo.