NELLA SERATA DI IERI, ad Agrigento  LA POLIZIA DI STATO HA TRATTO IN ARRESTo UN GIOVANE del luogo, POICHÉ COLTO NELLA FLAGRANZA DEL REATO DI TENTATO OMICIDIO. IN PARTICOLARE, INTORNO ALLE 19.00 CIRCA, IL GIOVANE SI ERA RECATO PRESSO L'ABITAZIONE DEL PADRE, SITA NEI PRESSI Del CENTRO STORICO, DOVE LO AGGREDIVA PER FUTILI MOTIVI. IL PADRE FERITO VENIVA IMMEDIATAMENTE TRASFERITO PRESSO IL PRONTO SOCCORSO DELL’OSPEDALE DI AGRIGENTO OVE I SANITARI DIAGNOSTICAVANO DIVERSE FERITE DA TAGLIO IN VARIE PARTI DEL CORPO. LE VOLANTI DELLA QUESTURA DI AGRIGENTO CHE SI PORTAVANO PRONTAMENTE NELLA ZONA DEL DELITTO CRIMINOSO RINTRACCIAVANO ED IDENTIFICAVANO IMMEDIATAMENTE L’AUTORE DEL REATO, IL QUALE VENIVA TRATTO IN ARRESTO. LO STESSO, CHE SI SCOPRIVA ESSERE AFFETTO DA DISTURBI PSICHICI, DOPO GLI ADEMPIMENTI DI RITO, SU DISPOSIZIONE DEL P.M. DI TURNO DELLA PROCURA DELLA REPUBBLICA DI AGRIGENTO, VENIVA CONDOTTO IN REGIME DI ARRESTI DOMICILIARI PRESSO UNA STRUTTURA SANITARIA PER IVI RIMANERE A DISPOSIZIONE DELLA CITATA A.G.